Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘short films’ Category

Miglior fiction a IL GRANDE TESORO, di Simone Marangi.

Per l’ottimo lavoro svolto con i bambini e il buon lavoro di regia e di scrittura.

 

Miglior documentario a ALICE, di Chiara Leonardi.

Siamo alla presenza di un’autrice che si mette in gioco con grande consapevolezza e che propone una storia che arriva e si unisce alle nostre storie.

 

 

Miglior U.N.O. a NOTTURNA, di Giuseppe Onelia.

Per la costruzione di uno sguardo complesso, rivolto all’interno e all’esterno di noi, rimane il desiderio di proseguire con il viaggio.

 

Menzione Speciale della Giuria a SUPERBOY, di Arianna Travostino.

Una Commedia che racconta una storia emozionante e che si distingue per la leggerezza e l’equilibrio dei tempi di narrazione.

Read Full Post »

12241434_1005315432845167_782467925683110486_n
 

Come da programma di Filmidee, la giornata di domenica 13 dicembre sarà dedicata alla natura resistente del cinema. A partire dalle ore 11:30 si susseguiranno presso il Beltrade un mercatino di dvd e libri, un aperitivo, la presentazione di CINEMA IS NOT DEAD. WE ARE (prima pubblicazione cartacea di filmidee). Inoltre, a partire dalle ore 21, avrà luogo la proiezione di film tra cui i lavori di Perla Sardella (Comfort Zone) e Alessia Zampieri (Rite of passage), ex studentesse NABA, entrambi in concorso all’edizione 2015 del Torino Film Festival.

 

 

 

Read Full Post »

Soble film festival 2013

Nabawood va in trasferta! Dal 28 febbraio al primo marzo, alcune delle produzioni della scuola di media design della NABA saranno proiettate allo Soble Film festival 2013 di Vilnius. Ben tre film sono in concorso: West edges, di Luca Di Meo, Il cielo e’ un tappo bianco sopra Shangai, di Laura Bianco ed un’anticipazione dall’ edizione 2013 del nabawood: Blindview, di Sirio Vanelli.

Si tratta di un vero e proprio gemellaggio, per condividere visioni e ricerca fra scuole di cinema, e’ cosi’ che e’ nata la collaborazione con lo Soble student film festival  ed il Nabawood, ed anche noi saremo contenti di ospirare per la prossima edizione del festival proiezioni internazionali da varie altre accademie.

Read Full Post »

un documentario di Gabriele Cipolla

ICARO PLATFORM
vi invita alla presentazione del progetto di produzione partecipata per

ULTIMO FILM, un documentario di Gabriele Cipolla.

mercoledì 24 OTTOBRE
dalle 19 alle 23 presso la Galleria aperta in via F. Burlamacchi, 1
Milano

Il film sarà al contempo una traccia tattile e narrativa della chiusura dell’ultimo laboratorio di sviluppo della pellicola cinematografica di Milano, ad un mese dalla fine dell’attività.

Un ultimo viaggio nelle vite dei dipendenti, nei loro ricordi e saperi, raccontati con la pasta granulosa di un 16mm, in una battaglia, forse definitivamente persa, contro la fine di un epoca.

Gabriele Cipolla exstudente della scuola di media design al suo secondo documentario, si cimenta in un’opera che vuole raccontare una Milano imprevista e poetica alla fine di un percorso, e noi saremo lì a sostenerlo! Vogliamo vedere questo film!

Read Full Post »

Matteo Giovanelli, iscritto al biennio specialistico di Film e New Media della NABA ha realizzato durante un intensivo con Michelangelo Frammartino un commovente documentario che ora è stato selezionato per la categoria experimental film al Toronto international audio and video festival 2012 (www.tifva.com).

“Fratello 69 è un bellissimo film. Rende i vitelli sia umani che alieni. E’ stato particolarmente interessante vedere il corpo dell’animale cosi’ da vicino…trasformato in un pianeta etereo, popolato da insetti giganti. Mi ha ricordato che le bestie hanno anima ma anche che tutti gli animali sono spesso solo case per forme di vita più piccole..” Giudizio TIFVA.

Con Fratello69, dice Matteo, volevo raccontare la drammatica storia del vitellino 69, cercando di immaginare e ricostruire, esplorando le possibilità del linguaggio cinematografico, il punto di vista e il racconto che ne avrebbe potuto fare il fratello 772. Ne è scaturito un cortometraggio di sette minuti, girato senza sceneggiatura e messa in scena, in cui gli animali divengono personaggi.

Read Full Post »

Il documentario West edges realizzato da Luca Di Meo per il conseguimento del diploma accademico triennale della scuola di Media design della NABA e’ stato selezionato al festival internazionale di Reykjavík, Shortsdocs.

In un viaggio che rappresenta al contempo la ricerca di un confine, di una terra lontana, l’Islanda, West edges ci guida attraverso storie popolari, racconti soprannaturali, scenari in cui folletti e fantasmi sembrano essere parte del quotidiano, alla scoperta del confine tra mito e reale. (altro…)

Read Full Post »

Image

Dopo una lunga gestazione ecco a voi i due cortometraggi realizzati dagli studenti della Scuola di Media Design della NABA.

Si tratta di “Indovina che manca a cena?” di Raffaele Siniscalco Dorotea Pace e Laura Bianco, e “Il trasloco” di Giulio Volpe, Matteo Stefan e Federico Dicorato.

L’obiettivo di questo progetto era raccontare come la tradizione del pane riesca ad evocare nella nostra memoria momenti intimi e delicati provando ad trasmetterli attraverso un linguaggio un po’ diverso dalla comunicazione a cui siamo abituati quando parliamo di Mulino Bianco.

Barilla ha quindi selezionato alcuni fra gli studenti della Scuola di media design della NABA per realizzare due piccole narrazioni che possano parlare proprio ai ventenni, ora. (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »